Konschak e Young vincono il Gran Fondo Italia 2016

Gran Fondo Italia 2016, Podio Maschile, da sinistra: A. Pilati, B. Konschak, S. Landi
Gran Fondo Italia 2016, Podio Maschile, da sinistra: A. Pilati, B. Konschak, S. Landi
Con la tappa di Milano si è conclusa l’edizione 2016 del circuito Gran Fondo Italia, dove il gradino più alto della classifica viene conquistato dal tedesco Benjamin Konschak tra i maschi e dall’australiana Leanne Young tra le femmine.

Nella classifica finale maschile vede alle spalle del primo Konschak con 116 punti, Alessandro Pilati secondo con 91 punti, Stefano Landi terzo con 58 punti.
Seguono nei primi dieci classificati Ivan Cristofani (55 punti), Giovanni Ricci (54 punti), Luca Valeriani (54 punti), Massimiliano Simone (38 punti), Diego Innocenti (36 punti), Filippo Covili Faggioli (34 punti), Giacomo Spiazzi (32 punti)

Nella classifica finale femminile seguono la Young che chiude prima con 78 punti, Daira Marin, Danila Sabatini ed Elisa Vidal seconde pari merito con 30 punti.
Seguono nelle prime dieci in classifica Erika Audasso (28 punti), Silvia Ferdin (28 punti), Antonella Moro (28 punti), Laura Volpi (28 punti), Lucrezia Delantone (26 punti), Valentina Martini (26 punti), Camilla Ruggiti (26 punti).

Le tappe del Circuito Gran Fondo Italia si caratterizzano per il fatto di essere delle prove in linea, come vuole la tradizione di questa specialità, dove la nuotata diventa un viaggio, una sfida con sé stessi e richiede un certo grado di capacità di adattamento alle circostanze che l’ambiente impone: onde, temperatura, correnti, visibilità.
Negli ultimi 10 anni la maggioranza delle manifestazioni di nuoto in acque libere hanno rovesciato queste caratteristiche, quasi a voler non tanto azzerare ma semmai controllare le condizioni esterne come se fosse una piscina. Così oggi molti appuntamenti si svolgono all’interno di un anello o circuito da compiere un numero di volte, in alcune è persino previsto l’utilizzo della muta anche se non ce ne sarebbe la reale necessità
“, commenta Alessandro Pilati, parte del gruppo organizzatore del Gran Fondo Italia.

Adesso pensiamo già all’edizione 2017 e vedere cosa possiamo migliorare il Circuito“, conclude Pilati.

external link CONSULTA LE CLASSIFICHE FINALI DEL GRAN FONDO ITALIA 2016