Gran Fondo Italia 2017, a Venezia è tutto pronto per la seconda tappa

faro di punta sabbioni
Faro di Punta Sabbioni

Sabato 8 Luglio a Cavallino Treporti (Venezia) è in programma la Gran Fondo di Venezia, seconda tappa di nuoto in acque libere del Circuito Gran Fondo Italia 2017, prova sulla distanza di 15 chilometri.

I nuotatori iscritti sono una ventina, provengono da diverse regioni italiane come Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Puglia, Toscana, Umbria e Veneto. Aspetto ancora più importante è che l’appuntamento conferma la sua risonanza internazionale con la presenza di iscritti stranieri, in questa tappa statunitensi, svizzeri ed australiani.

Il tracciato della Gran Fondo di Venezia è confermato essere quello dello scorso anno, che segue in linea la costa con partenza alle ore 7.00 dalla spiaggia difronte al Camping Garden, con arrivo sulla spiaggia antistante il Camping Marina di Venezia e passando prima all’altezza del Faro di Punta Sabbioni.

Litorale di Cavallino Treporti

Oltre alla prova di gran fondo il programma si arricchisce grazie alle gare di SwimRun ed alla prova di 1,5 chilometri valida anche come Campionato Regionale di nuoto in acque libere dei Vigili dei Fuoco.

La SwimRun è una nuova disciplina sportiva che sta spopolando in particolare tra i triatleti. Il programma della giornata è decisamente ricco ed impegnativo ma, abbiamo l’interesse di far vivere il mare ed il territorio veneziano attraverso la promozione dello sport, con l’ambizione di far avvicinare ed appassionare le persone a queste discipline minori di grande fascino ed alla portata di tutti con una sufficiente e coerente preparazione.
La Gran Fondo di nuoto apre la giornata alle prime luci dell’alba, mentre le altre due gare seguiranno da metà giornata sino al pomeriggio. Mi aspetto che vacanzieri e locali al mare possano incuriosirsi e, perché no, avere lo stimolo di pensare di mettersi alla prova pensando d’essere uno dei partecipanti per l’edizione 2018, magari sfidando qualche amico oppure portando a termine la prova col proprio figlio
“, commenta Cristiano Bevilacqua, Referente Organizzatore della giornata.

L’attuale classifica della Gran Fondo Italia vede al comando Marco Bovi tra i maschi e Silvia Ferdin tra le femmine, teste di serie assenti all’appuntamento veneziano che comporterà di conseguenza una affiancamento testa a testa nella classifica generale provvisoria dopo la seconda tappa.